Cosi’ l’intelligenza artificiale in Germania sta mettendo nei guai i piu’ poveri

Le grandi discount tedeschi fanno sempre più ricorso all’intelligenza artificiale per razionalizzare gli stock di merci e ridurre gli scarti mettendo in difficoltà le Tafel e i banchi alimentari che in Germania hanno sempre meno cibo da distribuire a fronte di un forte aumento dei bisognosi. Ne scrive NTV

tafel in germania

I discount tedeschi utilizzano l’intelligenza artificiale per garantire un acquisto più accurato delle merci. I banchi alimentari della NRW ne stanno attualmente risentendo. Il volume delle donazioni per i bisognosi sta diminuendo sensibilmente. Il Ministro degli Affari Sociali Laumann vuole aiutarli.

I banchi alimentari (Tafel) della Renania Settentrionale-Vestfalia si lamentano sempre più della mancanza di donazioni di cibo da parte di supermercati e discount. “C’è troppo poco cibo per troppe persone bisognose”, ha dichiarato Petra Jung, vicepresidente di Tafel NRW e.V., al quotidiano di Düsseldorf Rheinische Post. Dallo scoppio della guerra in Ucraina, il numero di clienti dei banchi alimentari è quasi raddoppiato, passando da 350.000 a oltre 600.000. Allo stesso tempo, secondo Jung, supermercati e discount hanno ridotto le donazioni.

“I negozi di alimentari stanno facendo calcoli più accurati e vendono prodotti a prezzo ridotto prima della data di scadenza. Mancano soprattutto frutta e verdura fresche”, ha aggiunto il vicedirettore volontario dei banchi alimentari. Alcuni centri di distribuzione hanno già dovuto smettere di accettare nuovi clienti e hanno liste d’attesa.

povertà in germania

I dettaglianti confermano questa tendenza. Secondo l’Associazione federale dei dettaglianti di generi alimentari (BVLH), le aziende sono sempre più in grado di adattare gli ordini al comportamento dei clienti utilizzando l’intelligenza artificiale. Secondo l’associazione, ciò consentirà di ridurre ulteriormente la percentuale di merci non vendibili. “C’è meno cibo che può essere donato”, ha dichiarato una portavoce dell’associazione di categoria del NRW.

Il Ministro degli Affari Sociali del NRW Karl-Josef Laumann vuole continuare a sostenere finanziariamente il lavoro dei banchi alimentari. “I banchi alimentari sono un aiuto importante per molte persone”, ha dichiarato il politico della CDU al quotidiano. “Il mio obiettivo è stabilizzare i finanziamenti. Stiamo quindi esaminando in che misura ciò possa essere realizzato a medio e lungo termine”. Il NRW è l’unico Stato federale a finanziare il lavoro dei banchi alimentari con 1,6 milioni di euro solo per il prossimo anno.

In passato, lo Stato ha anche sostenuto i centri logistici dei banchi alimentari e ha fornito una compensazione di 1,3 milioni di euro per l’aumento dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari. Ora, dopo la conclusione della quinta conferenza regionale di oggi, lunedì, lo Stato vuole rivolgersi nuovamente alle associazioni e alle aziende della grande distribuzione per migliorare la situazione delle donazioni.

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *