In Germania 20.000 euro in regalo per tutti i diciottenni?

reddito di cittadinanza in Germania

Un importante esponente della SPD recentemente ha rilanciato la proposta di una eredità minima di Stato pari a 20.000 euro per tutti i giovani al compimento dei 18 anni. Risponde alla proposta della SPD su Focus.de Rainer Zitelmann, storico e giornalista nonché investitore immobiliare e milionario.

eredità di stato

Il Commissario del governo federale per l’Est, Carsten Schneider (SPD), chiede una cosiddetta “eredità di Stato di base”. Sospetto già dove potremmo arrivare se ogni diciottenne dovesse ricevere 20.000 euro direttamente sul proprio conto corrente.


La SPD non è affatto attraente per i giovani. In nessun altro gruppo di elettori è così impopolare come tra i giovani tra i 18 e i 24 anni. Alle ultime elezioni federali, solo il 15% dei giovani ha votato per la SPD, contro il 35% degli ultrasettantenni.

Non è una novità che i partiti comprino voti con le promesse elettorali. Ma raramente un partito lo ha fatto in modo così palese come la SPD nell’ultima campagna elettorale. Probabilmente ricorderete i manifesti con Olaf Scholz: “Vota ora per un salario minimo di 12 euro”.

20.000 euro per tutti al compimento del 18° anno di età come eredità di Stato


Forse nella prossima campagna elettorale vedremo i politici della SPD con un cartello: “20.000 euro per il tuo 18° compleanno”. Lo ha chiesto infatti il commissario del governo federale per la Germania orientale, Carsten Schneider. L’idea si chiama “eredità di Stato di base”. 20.000 euro per ogni persona che compie 18 anni. Secondo il politico della SPD, tale “eredità di Stato di base” potrebbe contribuire a “rendere un po’ più equa la possibilità di iniziare una carriera”.

La proposta era stata elaborata dall'”Istituto di ricerca economica” vicino alla sinistra DIW, che scrive sul suo sito web:

“Con questa iniziativa (Schneider) incontra l’entusiasmo di molti giovani, ma la maggior parte dei politici gli dà contro. Eppure, un’eredità di base potrebbe aprire nuove opportunità e libertà per molti giovani, creare una maggiore giustizia intergenerazionale e, in ultima analisi, tradursi in guadagni finanziari per lo Stato stesso. Perché uno Stato che investe nelle capacità e nel potenziale dei suoi giovani cittadini sta prendendo la migliore decisione possibile”.

“Entusiasmo tra i giovani”, osserva il DIW: sì, e chi non sarebbe entusiasta di ricevere in regalo 20.000 euro, anche se sono stati sottratti agli altri? Ma gli altri sono, dopo tutto, “ricchi”, quindi si può provare anche una certa soddisfazione ulteriore. Infine, in un sondaggio dell’Istituto Allensbach in Germania, molte persone si sono dichiarate d’accordo con l’affermazione che sarebbero favorevoli a tassare molto di più i milionari, anche se loro stessi non ne beneficerebbero (!).

L’invidia sociale è più alta in Germania e Francia


Se si parte da 20.000 euro per tutti i diciottenni, l’idea si farà subito strada. Chiunque abbia mai ricevuto 20.000 euro in regalo si accorgerà subito che è troppo poco. Forse la somma è “troppo bassa” e sarà ben presto considerata un nuovo esempio di “ingiustizia sociale”.

rainer zittelmann
Diventare e restare ricchi – Rainer Zitelmann

L’economista francese di sinistra Thomas Piketty propone un pagamento unico di circa 120.000 euro per i giovani adulti, a condizione che si aumenti ulteriormente l’imposta sui ricchi fino al 90%. Anche la SPD in Germania vuole ottenere fondi dai più abbienti attraverso un aumento dell’imposta di successione.

Queste proposte sono emerse non a caso in Francia e in Germania, paesi in cui si osserva un elevato livello di invidia sociale, secondo uno studio internazionale.

Piketty e la SPD sembrano fare appello a questo sentimento di invidia, combinato con la promessa di una somma considerevole. Tuttavia, si potrebbe chiedere se questo approccio garantirà davvero una distribuzione più equa della ricchezza.

Il DIW promette una distribuzione più equa della ricchezza, ma è veramente realizzabile? Alcuni potrebbero facilmente sperperare i soldi in poche settimane per l’acquisto di beni come auto di lusso, viaggi o prodotti di lusso, mentre altri potrebbero impiegare più tempo, magari un anno.

È noto che anche molti vincitori di lotterie milionarie finiscono per dilapidare il loro patrimonio in pochi anni. Nel mio libro “Altri potrebbero fare scelte più oculate investendo i 20.000 euro in modo intelligente, ad esempio attraverso un ETF azionario globale, con l’obiettivo di accumulare ricchezza nel lungo termine.

Tuttavia, va notato che i giovani intelligenti e disciplinati potrebbero non aver bisogno di 20.000 euro dallo Stato. Grazie alla loro preparazione mentale, inclusa la conoscenza finanziaria e la disciplina, potrebbero già essere sulla strada per diventare ricchi, indipendentemente dal contributo statale.

Tutte queste considerazioni non dovrebbero interessare la SPD. Se si possono comprare voti con la promessa di togliere i soldi ai ricchi e darli ai diciottenni, allora a loro non importa cosa succederà in seguito, purché un numero sufficiente di giovani abbia messo la croce sulla SPD. E se hanno sperperato i soldi in fretta, tanto meglio, perché le persone finanziariamente indipendenti raramente votano SPD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *